Mauro Montacchiesi

...dove il silenzio abbraccia le stelle

Ah

come quanto

ho tentato

libare gli aromi

l'essenza dell'esistenza

ho scagliato la mente

verso l'infinito

al di là dell'infinito

dolorosamente

mi sono reso conto

libare quegli aromi

vana utopia

ed allora

mi sono relegato

in uno struggente esilio.

Unico spasmo di vita

la fragranza di una brezza serale

mentre di fiaccole intarsia

le brumose praterie dell'anima.

Sono aquila ferita

incastrata in un anfratto rupestre

lassù

dove il silenzio abbraccia le stelle.

L'anima centrifuga

come inquieto vortice

un anelito d'amore

goccia di rugiada

nella bocca riarsa.

Quei giorni andati

più non mi appartengono

e di loro altro non mi resta

se non

respiri sfumati nel pianto.

Tu ed io

in quel tempo

un minuetto

interprete il fato

e la vita

che cancella ogni promessa

ti cancella dal mio sguardo

con feroce violenza

ed io mi sento vascello fantasma

scaraventato contro acuminate rocce.

In quei giorni

mi soffermavo ad ammirare

ghirigori di luce

ricami variopinti

proprio mentre le tue labbra

dolcemente esprimevano il mio nome

in un attimo mi scopro eremita

della mia vita

nella mia vita

e sprofondo

negli oscuri anfratti

di un'assordante quiete infinita.

Un battito di ciglia

e nella mente

i giorni a venire diventano nebulosi

un alone oscuro vola

tra i raggi del sole

alti

nervosi.

Grande è il desiderio

di blandire i tuoi occhi

incerti meravigliosi

di quella sera

quando ogni cortina fra noi

crollò

e fu l'amore.

Nella posta dell'esistenza

le scommesse sono ancora possibili

e sento

che torneremo a vibrare

come un essere solo

in iridescenti galassie.

Il tuo cuore

il mio cuore

assaporeranno ancora

un meringato incanto

e nulla

Amore mio

ci separerà. 

 

Alle Rechte an diesem Beitrag liegen beim Autoren. Der Beitrag wurde auf e-Stories.org vom Autor eingeschickt Mauro Montacchiesi.
Veröffentlicht auf e-Stories.org am 31.05.2013.

 

Leserkommentare (0)


Deine Meinung:

Deine Meinung ist uns und den Autoren wichtig! Diese sollte jedoch sachlich sein und nicht die Autoren persönlich beleidigen. Wir behalten uns das Recht vor diese Einträge zu löschen! Dein Kommentar erscheint öffentlich auf der Homepage - Für private Kommentare sende eine Mail an den Autoren!

Navigation

Vorheriger Titel Nächster Titel


Beschwerde an die Redaktion

Autor: Änderungen kannst Du im Mitgliedsbereich vornehmen!

Mehr aus der Kategorie"Love & Romance" (Gedichte)

Weitere Beiträge von Mauro Montacchiesi

Hat Dir dieser Beitrag gefallen?
Dann schau Dir doch mal diese Vorschläge an:

...a Venere - Mauro Montacchiesi (Love & Romance)
Dans mon lit - Rainer Tiemann (Love & Romance)
Poppies - Inge Hornisch (Thoughts)